NO al nuovo centro commerciale

Martedì prossimo 16 luglio arriva in Commissione Territorio la delibera che propone la realizzazione di un nuovo centro commerciale in località Centi Colella, uno dei due che la Giunta vuole consegnare alla città, in zona ovest.

Abbiamo già denunciato come, a supporto di queste “pensate”, non esista alcuna programmazione e pianificazione delle attività commerciali, nessun indirizzo su come dovrebbero essere suddivise tra strutture piccole, medie e grandi in ragione della distribuzione della popolazione attuale e futura, nessuna visione complessiva sulla riqualificazione del territorio, dei centri storici e dei luoghi della socialità.

È la resa all’urbanistica contrattata, nell’interesse privato di pochi, senza alcun riguardo per l’ulteriore cementificazione, la sofferenza dei mercati e del piccolo commercio, la mancanza di alternative alla “passeggiata” al centro commerciale per le ragazze e i ragazzi di questa città.

Da parte della Giunta, in questi mesi, c’è stato solo un grande imbarazzo e farfugliare giustificazioni, di fronte al coro di no che si è sollevato in città: da Confcommercio e Confesercenti alle tante associazioni passando per la raccolta di oltre cinquecento firme di cittadine e cittadini promossa da Potere al Popolo.

Per quanto ci riguarda continueremo a ostacolare questi progetti nelle Commissioni e in  Consiglio comunale augurandoci di non essere i soli dell’opposizione e che anche dalla maggioranza si levino voci critiche.

Invitiamo tutte e tutti coloro che si sono già attivati o vogliono attivarsi contro questi nuovi scempi ad esprimere il proprio dissenso in  tutte le sedi a cominciare dalla commissione di martedì prossimo che si terrà alle ore 9.30 nella sede di Villa Gioia.

Insieme, questa battaglia si può vincere

[fbcomments width="100%" count="off" num="3" countmsg="wonderful comments!"]